Biografia

Andrea Chisesi nasce a Roma nel 1972, a Milano, frequenta il Liceo Artistico e il Politecnico.

Nel 2009 la nota Galleria Rosenberg espone i suoi lavori e lo inserisce nei cataloghi d’asta.

Nel 2010 la Zucchi, noto marchio italiano di tessuti, lo invita a partecipare alla mostra dedicata agli stampi antichi del marchio, esperienza che si ripete del 2012.

Da questo momento in poi Andrea Chisesi è presente nelle più importanti esposizioni italiane, tra cui la Biennale di Venezia e la Triennale di Milano.

Nel 2012 una mostra personale a Siracusa dedicata ai “Fuochi d’Artificio”, opere raffiguranti il dinamismo delle esplosioni e dei colori che simboleggiano la vita, soggetto, quello dei fuochi sempre ricorrente nelle sue opere.

Nel 2013 iniziano le esposizioni internazionali come Miami, Zurigo, Lugano, Londra, ecc. Nello stesso anno apre il suo atelier nell’isola di Ortigia, dove oggi lavora e risiede.

Dal 2014 le sue personali sono ospitate in palazzi istituzionali nelle più importanti città d’Italia; tra queste spiccano Cefalù nel 2014 con la collezione “Anime di Sicilia”, a Roma nel 2016 con la collezione “4 levels” una retrospettiva sulla sua poetica, nel 2017 entra a far parte della collezione “Imago Mundi” di Luciano Benetton, nel 2018 la mostra a Castel Dell’Ovo “Street Home”, uno spaccato sulla cultura ed il folclore di Napoli.

L’anno successivo, alla Reggia di Caserta, la collezione dal titolo “Saligia”, acronimo dei sette vizi capitali, nello stesso anno viene premiato come “Eccellenza siracusana” grazie al progetto “Air Art”, Chisesi realizzava nel territorio siciliano, un istallazione di opere d’arte sui cartelloni pubblicitari in disuso, nei quartieri di periferia e nel centro storico delle città, per la realizzazione di un museo temporaneo a cielo aperto.
All’interno del Festival “Nostos”, dedicato al viaggiatore, sempre nel 2019, Andrea Chisesi diventa l’artista ufficiale per la realizzazione del premio “Custodi della bellezza” donato a Giordano Bruno Guerri, l’anno successivo a Fiammetta Borsellino e nel 2021 a Peter Stein.

Roccobarocco si inspira alle sue opere per la collezione presentata al San Carlo di Napoli, sempre nel 2019 entra nella collezione dello sceicco del Qatar che visita il suo atelier.

Nel 2020 è stato invitato ad esporre presso l’istituto Italiano di Cultura di Monaco di Baviera con la collezione dedicata a Napoli, “Street Home”.

Lo stesso anno, presso la storica Villa La Versiliana, presenta la sua collezione “Pietre della memoria – Omaggio al Parente” di chiara rievocazione dannunziana.

Il dialogo tra l’artista e il Vate continua nel 2021 presso il Vittoriale degli Italiani con la realizzazione di una nuova collezione dal titolo “Tempora Vatis”. Un totale di 108 opere tra bozzetti e disegni e opere su tela, una mostra che si presenta in perfetto stile horror vacui.

La tecnica pittorica

“Fusione”

Le prime “Fusioni”, termine con il quale Andre Chisesi definisce la sua tecnica pittorica, nascono nel 2004 prettamente dal digitale, come una sorta di collage tra immagini di opere pittoriche e le sue fotografie, nelle prime fusioni, l’artista decide di sovrapporre la fotografia alla pittura attraverso le trasparenze, utilizzando la luce e l’ombra per aggiungere o sottrarre parti dell’opera.

In un secondo momento decide di imprimere lo scatto fotografico direttamente sulla pittura o su una serie di stratificazioni materiche.

Utilizza vari tipi di supporti, tele, cartelli stradali e cartone che vengono preparati con gesso di Bologna, acrilici, giornali o manifesti strappati dalla strada, stratificazioni di pitture foglia oro, con l’obbiettivo di creare una texture che accoglierà l’immagine fotografica che Chisesi sceglie di fondere solo dopo aver completato quella che definisce “preparazione”.

Dal momento in cui le preparazioni, sono pronte per accogliere l’immagine, inizia un vero e proprio progetto immaginario di sovrapposizioni e di trasparenze. Nasce così la prima fusione tra pittura e fotografia da principio realizzata in camera oscura, successivamente con l’immagine impressa sulla pittura e quindi con la prima parte della fusione decide dove e come intervenire per dare maggiore potenza od equilibrio all’opera.

I Fuochi d’Artificio

“I fuochi sono il mio ricordo più caro da bambino, quando mio padre mi portava dai nonni a Palermo per le feste, rimanevo affascinato dall’esplosione di colore e dai giochi pirotecnici che a Milano non avevo mai visto.

La vita, come un artificio, ti stupisce e ti lascia meravigliato, è l’istante della massima estensione dell’esplosione, è dinamismo dei colori.

Nel momento in cui vedi il suo massimo splendore il fuoco si è già spento, è finito, così la vita.”

Nei Fuochi d’artificio sono presenti oltre alle esplosioni di colore piccole figure sotto che rappresentano l’uomo, la coppia, la famiglia o il popolo, personaggi che assistono all’artificio della loro vita insieme, spettatori della propria meraviglia.

Principali mostre

2021

TEMPORA VATIS
Il Vittoriale degli italiani, 26/09 – 05/04 Gardone Riviera (BS)

2020

PIETRE DELLA MEMORIA “Omaggio al Parente”
Villa La Versiliana, 12/07 – 23/08, Marina di Pietrasanta

STREET HOME NAPOLI
Istituto Italiano di Cultura, 06/02 – 28/02, Monaco di Baviera

2019

SALIGIA
Reggia di Caserta, 4/07 – 20/08, Caserta

Street Heroes
Etna Comics IX ed., 6-9 Giugno, Centro fieristico “le Ciminiere”, Catania

Il Viaggio di Elena
Ex Convento del Ritiro, 24/05-24/07, Ortigia, Siracusa

2018

La Smorfia
Catacombre di San Gennaro, 18/Novembre 18 – 7/Gennaio 19, Napoli

Street Home
Castel dell’Ovo, 30/Agosto – 15/Ottobre, Napoli

Temporary Art Gallery
1/Luglio – 30/Ottobre, Noto

Le Muse
SPAZIODONNO 9/18 Marzo, Milano

Affordable Art Fair
Gennaio 2018, Superstudio Più, Milano

2017

#TRIBE17
Ottobre 2017, OXO Bargehouse, Londra

Saligia (personale)
Palazzo Zacco, Ragusa

Saligia (personale)
ex Chiesa del Carmine, Taormina

Mostrando L’isola (personale)
Palazzo Gancia, Siracusa

Imago Mundi – Luciano Benetton Collection
Rotte Mediterranee

ZAC – Cantieri Culturali alla Zisa, Palermo

2016

4 levels (personale)
Palazzo Velli, Roma

Matrem  (personale)
Galleria Montevergini, Siracusa

My Money
Palazzo Trigona, Noto

BBBBBBBBBBB

2015

Fuochi d’artificio e anime di Sicilia (personale)
Ottagono di Santa Caterina, Cefalù

Di non solo pane
Mediateca Santa Teresa Milano Expo

2014

Fusioni (personale)
Galleria civica Pippo Giuffrida, Misterbianco, Catania

Fuochi e altre passioni  (personale)
Frigoriferi milanesi, Milano

Fuochi e vortici (personale)
Palazzo della Provincia, Siracusa

Fuochi e fusioni (personale)
Ottagono di Santa Caterina, Cefalù

Biennale della creatività
Verona

2013

Fusion
Art Center, Wynwood, Art District, Miami, FL, US

Fuochi e fusioni (personale)
Londra Palace, Riva Degli Schiavoni, Venezia

Approdo della Sfinge
Bari, Lecce, Lugano, Zurigo

Sacro e contemporaneo
Palazzo Duchi di S. Stefano, Taormina

2012

VII Biennale di arte contemporanea
Rocca Sforzesca Soncino 54° Bilennale di Venezia

Pelle di donna
Triennale di Milano, Fondazione Mazzotta

Zucchi Collection
piazza Duomo, Milano

Fuochi e vortici siciliani (personale)
Galleria civica Montevergini, Siracusa

Arte Padova
progetto icone Chisesi\Lilin, Padova

Fuochi e vortici (personale)
Palazzo Giuri e Consulti, duomo Milano

2011

Progetto Icone
presentato da Andrei Chisesi e Nicolai Lilin
Open Care Spazio Kolima via Piranesi, Milano

Biennale di Venezia
Sala Nervi, Torino

Biennale di Venezia
Palazzo degli Alessandri, Viterbo

Spazio Concept (personale)
Disagio Tour, via Forcella – Milano

AA – Arte Accessibile
Villa Erba, Como

2010

Spazio Concept (personale)
1996 – 2009 via Forcella, Milano

Zucchi Collection
Zucchi store, Duomo Milano, collettiva

AA – Arte Accessibile
Palazzo Sole 24ore, Milano

L’ètè des portrait
Collettiva, Bourbon Lancy, France

2009

La Rosenberg di Milano
espone i suoi lavori e lo inserisce nei cataloghi d’asta

EsseBlu
Spazio al bello, Collettiva Milano

2008

Mustaches
via Villapizzone, Milano

2004

Spazio50 (personale)
presentazione di Ibrain Kodra, Idroscalo, Milano

Iscriviti alla nostra newsletter!
Per visualizzare e scaricare i nostri cataloghi.
iscriviti alla nostra newsletter